Ultima modifica: 19 Novembre 2020
Istituto comprensivo statale Copernico > Sei in una poesia al giorno > Canzone dei diritti dei bambini

Canzone dei diritti dei bambini

Un giorno a New York, davanti a mille bandiere / nel “Palazzo di vetro”, dove fuori puoi vedere (…) di Guido Aliprandi

1) Un giorno a New York, davanti a mille bandiere
nel “Palazzo di vetro”, dove fuori puoi vedere
tante persone di tutta la Terra
stanche e provate da tanti anni di guerra
decisero insieme di scrivere un Patto
che qualcosa di buono ognuno avrebbe fatto
per proteggere i bambini di ogni nazione
scrissero le parole di questa Convenzione (2v le ultime due righe)
Rit. 20 novembre, festa grande sarà
si giochi e ci si impegni in ogni città (tutto 2 volte)

2) Bambine e bambini han diritto ad un nome
al proprio paese, ad una religione
han diritto ad avere una loro famiglia
o un grande che di loro cura si piglia
han diritto alla vita e a crescere sani
a poter riabbracciare i genitori lontani
senza distinzioni di età o di colore
di sesso o religione, ma solo con amore (2v) Rit.

3) Bambine e bambini han diritto a mangiare
a poter bere un’acqua che non faccia male
han diritto ad avere dei bravi dottori
un ospedale per loro ed i genitori
anche se la natura non li ha aiutati
e la gente li chiama handicappati
han diritto a crescere senza la guerra
senza perdere una gamba per una mina sottoterra (2v) Rit.

4) Tutti i bambini han diritto a studiare
per leggere, scrivere e imparare a contare
per capire davvero che succede nel mondo
anche quando gira storto e non sembra più tondo
han diritto a giocare alla loro maniera
a non lavorare al telaio o in miniera
han diritto a non essere maltrattati
da adulti violenti, ubriachi o arrabbiati (2v) Rit.

5) Questa Convenzione non può restare di parole
che si leggono nei libri o sui banchi delle scuole
deve essere un impegno per grandi e bambini
a lavorare insieme, a stare più vicini
perché con leggi, idee ed altre invenzioni
per i problemi dei bambini ci siano soluzioni
per vivere in pace ogni giorno, ogni mese
bambini ed adulti di ogni paese (2v) Rit. 

Guido Aliprandi (testo e musica)
da Cantaula, Junior Edizioni




Link vai su