Ultima modifica: 11 Marzo 2020
Istituto comprensivo statale Copernico > Sei in Circolari > Sospensione attività didattiche fino al 3 aprile: nuove indicazioni

Sospensione attività didattiche fino al 3 aprile: nuove indicazioni

A seguito delle note Miur dell’8 e 10 marzo, nuove disposizioni con alcune integrazioni e precisazioni.

Il dirigente scolastico

  • Visto il DPCM dell’8 marzo 2020, che all’ art. 1 prevede “Misure urgenti di contenimento del contagio nella regione Lombardia e nelle province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell’Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso, Venezia”;
  • Vista la Nota Miur 8 marzo 2020 “Decreto Presidente del Consiglio dei Ministri 8 marzo 2020. Indicazioni operative”; Vista la Nota Miur 10 marzo 2020 “Personale Ata. Istruzioni operative”
  • Sentita la RSU;
  • Sentita la Dsga;
  • Sentito il presidente del Consiglio di istituto;
  • Considerata l’emergenza in atto e la necessità di contenere il più possibile gli spostamenti fisici delle persone, a salvaguardia del bene primario della Salute pubblica;
  • Accertata l’avvenuta pulizia dei locali scolastici all’interno dei sei plessi dell’istituto;
  • Vista la contrattazione di Istituto;
  • Viste le richieste del personale ATA di usufruire di modalità di smartworking;
  • Visto il piano di lavoro presentato dal Dsga;
  • Vista la situazione di emergenza nazionale sancita dal DPCM 9 marzo 2020;
  • Considerato che la minore erogazione del servizio connessa alle misure che si attueranno non determina debiti orari, essendo riconducibile ad una impossibilità non imputabile al lavoratore e trovando applicazione l’art. 1256 CC;

dispone

Apertura dell’istituto

Si conferma che dall’11 marzo 2020 resterà operativa la sola sede amministrativa centrale di via don Tornaghi 6 (plesso Copernico) con orario 8:00-15:12. Gli altri plessi, pertanto, resteranno chiusi.

Personale docente

Dopo quanto emerso nelle videoconferenze con lo Staff e con i docenti dei diversi ordini di scuola verranno attivate le seguenti misure:

  • attivazione della didattica a distanza con gli strumenti già in possesso della scuola e già utilizzati dagli studenti in precedenza. Eventuali esigenze che prevedano nuovi strumenti necessitano di condivisione con i docenti dei diversi ordini di scuola, secondo le loro unità organizzative (di plesso nelle infanzie; di interclasse nella primaria; di classe nella secondaria), di informazione preventiva alle famiglie e, laddove necessario, di autorizzazione privacy delle famiglie stesse. Per contattare le famiglie, si può utilizzare il proprio indirizzo mail attivato dalla scuola, oppure il registro elettronico oppure telefonicamente con il rappresentante di classe; per casi specifici di alunni con particolari difficoltà, contattare il dirigente per concordare modalità ulteriori, laddove non già concordate in precedenza;
  • possibilità di organizzare azioni di formazione, di supporto e di accompagnamento, in particolare per l’uso degli strumenti e delle piattaforme già in possesso della scuola (in particolare le G-suite); per quei docenti che necessitino di ulteriore supporto, i docenti interessati possono far pervenire la propria richiesta al prof. Gaetano, animatore digitale della scuola, che si occuperà di programmare eventuali nuovi interventi di supporto e di accompagnamento all’uso delle tecnologie;
  • sospensione di tutte le attività degli organi collegiali in presenza; questo non esclude la possibilità di attivarle a distanza: seguiranno indicazioni più precise da parte della dirigenza;
  • possibilità, per esigenze di reperimento di materiale giacente a scuola, dell’ingresso nei plessi dei soli docenti per materiale di uso personale (non degli alunni), tenendo presente che è aperto il solo plesso Copernico di via don Tornaghi 6. Per necessità di ingresso negli altri plessi, contattare la segreteria;
  • ulteriori indicazioni di natura didattica, che tengano conto delle età e dei differenti bisogni degli studenti e della necessità di armonizzare la formazione a distanza tenendo conto del contesto, dell’equilibrio delle richieste e della necessità di prevedere contestualmente azioni di vicinanza, saranno fornite entro lunedì 16 marzo, una volta terminata la prima fase di formazione/accompagnamento riferita ai docenti della secondaria ed acquisite i feedback da parte delle diverse unità organizzative (sezioni, interclassi, consigli di classe, ordini di scuola)

Al fine di evitare frammentazione e disomogeneità nelle attività, i docenti sono invitati a organizzare riunioni a distanza tramite lo strumento Meet inserito nella Google Suite; al fine di coordinare e monitorare le attività, i coordinatori di classe/interclasse sono pregati di redigere brevi verbali sulle decisioni assunte e di inviarli ai referenti di plesso e al dirigente scolastico.

Personale ATA

Si conferma l’apertura del solo plesso centrale di via don Tornaghi 6 (Primaria Copernico), con orario 8:00-15:12.

Personale amministrativo

  • Come già indicato, è possibile richiedere modalità di smartworking, previa richiesta su modello predisposto e firma dell’informativa sulla sicurezza;
  • È possibile usufruire di congedi ordinari e ferie;
  • L’orario di servizio sarà 8:00-15:12

In caso di elevato numero di richieste di prestazione di lavoro in modalità agile, verranno privilegiati i lavoratori:

  • portatori di patologie che rendono maggiormente esposti al contagio;
  • che si avvalgono dei servizi pubblici di trasporto per raggiungere la sede lavorativa;
  • su cui grava la cura dei figli a seguito della sospensione dei servizi dell’asilo nido e delle scuole dell’infanzia.

Collaboratori scolastici

Con riferimento ai collaboratori scolastici, verificata e constatata una pulizia approfondita di tutti i locali scolastici e assicurata la custodia e sorveglianza generica sui medesimi locali scolastici, la presenza in servizio del personale sarà limitata alle sole ulteriori prestazioni necessarie non correlate alla presenza di studenti.

Di conseguenza vengono confermati i contingenti minimi costituiti da un numero di collaboratori scolastici pari a tre unità per giorno, in servizio presso il plesso centrale Copernico con orario 8:00-15:12.

Le prestazioni saranno rese attraverso turnazioni, predisposte dalla Dsga tenendo presente i seguenti criteri:

  • condizioni di salute
  • cura dei figli a seguito della contrazione dei servizi educativi per l’infanzia
  • condizioni di pendolarismo con utilizzo dei mezzi pubblici per i residenti fuori dal comune sede di servizio.

Per il personale in turnazione a seguito dell’attivazione dei contingenti minimi, la mancata prestazione lavorativa è motivata, ai sensi dell’art. 1256, c. 2 c.c., dopo la verifica che non vi siano periodi di ferie non goduti da consumarsi entro il mese di aprile.

Il personale in servizio non in presenza si renderà disponibile ad effettuare eventuali sostituzioni in caso di assenze dei colleghi ed è tenuto ad attenersi scrupolosamente a tutte le misure igienico-sanitarie indicate nell’Allegato 1 al DPCM 8 marzo 2020.

Il personale in servizio non in presenza potrà effettuare formazione a distanza, secondo disposizioni che verranno date in seguito.

Queste disposizioni sono valide, salvo nuove e ulteriori disposizioni o integrazioni, fino al 3 aprile 2020.

Il dirigente scolastico
Alberto Ardizzone

Allegati




Link vai su