Ultima modifica: 19 Maggio 2020

È molto

È molto ciò che regala una giornata di primavera – ma non sappiamo spenderlo né accumularlo, tanto la sua moneta è in disuso. (…) di Fernanda Romagnoli

È molto ciò che regala una giornata
di primavera – ma non sappiamo spenderlo
né accumularlo, tanto
la sua moneta è in disuso.
Ti sembra astruso dar credito
al minuscolo scoppio della foglia
che sbuccia il ramo a livello di finestra,
e neppure t’accorgi di vederla
nel mattinale scontento… Ma ne dura
la gioia in te fino a sera: in una voglia
di cominciare da capo, una maldestra
baldanza nel tuo passo,
mescolato alle giovani creature,
nell’indulgenza di te… Già questo solo
basterebbe per chiudere all’attivo
il raccolto del giorno – incluso il dolo.

Fernanda Romagnoli
Il tredicesimo invitato, Garzanti, 1980




Link vai su