Ultima modifica: 25 Febbraio 2021
Istituto comprensivo statale Copernico > Sei in una poesia al giorno > I bambini giocano alla guerra

I bambini giocano alla guerra

I bambini giocano alla guerra. È raro che giochino alla pace perché gli adulti da sempre fanno la guerra, (…) di Bertolt Brecht

I bambini giocano alla guerra. 
È raro che giochino alla pace 
perché gli adulti 
da sempre fanno la guerra, 
tu fai “pum” e ridi, 
il soldato spara 
e un altro uomo 
non ride più. 

È la guerra. 

C’è un altro gioco 
da inventare: 
far sorridere il mondo,
non farlo piangere.

Pace vuol dire
che non a tutti piace
lo stesso gioco,
che i tuoi giocattoli
piacciono anche
agli altri bimbi,
che spesso non ne hanno
perché ne hai troppi tu,
che i disegni degli altri bambini
non sono dei pasticci,
che la tua mamma
non è solo tutta tua,
che tutti i bambini
sono tuoi amici.

E pace è ancora
non avere fame
non avere freddo
non avere paura.

Bertolt Brecht




Link vai su