Ultima modifica: 10 Marzo 2020

Una poesia al giorno

Tra le iniziative di vicinanza, vicine al nostro modo di essere scuola, abbiamo pensato di utilizzare il nostro sito per veicolare una poesia al giorno. Questa idea, raccolta durante un incontro con il poeta “paesologo” Franco Arminio, mira a dare fiato a uno dei compiti culturali ed educativi della scuola: disseminare bellezza e dare nutrimento alla dimensione umana dell’esistenza. Questo sentire ci sembra particolarmente adatto in questo momento di emergenza sanitaria.
Le poesie saranno visualizzate quotidianamente in home page e, come archivio, in questa pagina o, con diversa vista, nell’archivio della categoria “Una poesia al giorno”.

  • Tu trasformi il nero in blu 1 Aprile 2020 Non so di che colore dipingere il mio dolore, a volte mi sembra nero e mi fa terrore, ma se vicino a me ci sei tu, il nero diventa blu. (…) di Alberto Pellai
  • Filastrocca della meraviglia 31 Marzo 2020 La meraviglia è un dono rotondo / Che va e ritorna fra gli occhi ed il mondo / Gli occhi la spargono su fiori e prati / E poi li guardano meravigliati (…) di Bruno Tognolini
  • Dopo la pioggia 30 Marzo 2020 Dopo la pioggia viene il sereno / brilla in cielo l’arcobaleno. È come un ponte imbandierato / e il sole ci passa festeggiato. (…) di Gianni Rodari
  • Sempre l’amore sta sulla finestra 29 Marzo 2020 Sempre l’amore sta sulla finestra e continua infinito a germogliare. E tutto tace… Io ti domando (…) di Alda Merini
  • Se l’occhio non si esercita non vede 28 Marzo 2020 Se l’occhio non si esercita, non vede, se la pelle non tocca, non sa, se l’uomo non immagina, si spegne.. (…) di Danilo Dolci
  • Parlare ai bambini, ognuno di noi deve dire qualcosa ai bambini 27 Marzo 2020 Parlare ai bambini, ognuno di noi deve dire qualcosa ai bambini. Mettere ogni giorno da parte qualche bacio. Arriverà il momento. Guardare il cielo. In questi giorni è più pulito. (…) di Franco Arminio
  • Di tutto restano tre cose 26 Marzo 2020 Di tutto restano tre cose: la certezza che stiamo sempre iniziando, la certezza che abbiamo bisogno di continuare, la certezza che saremo interrotti prima di finire (…) di Fernando Sabino
  • Il più bello dei mari 25 Marzo 2020 Il più bello dei mari è quello che non navigammo.. (…) di Nazim Hikmet
  • La primavera non se n’è accorta 24 Marzo 2020 La primavera è arrivata e non si è accorta di nulla, ha trovato tutto al suo posto, il mandorlo, la betulla, e il suo solo pensiero è stato spargere fiori sugli alberi e sul prato (…) di Germana Bruno
  • A te che manchi da questa stanza 23 Marzo 2020 A Ornella …già il pensiero di te si fa sostanza luminosa che ride. Di Mariangela Gualtieri



Link vai su