Ultima modifica: 10 Marzo 2020

Una poesia al giorno

Tra le iniziative di vicinanza, vicine al nostro modo di essere scuola, abbiamo pensato di utilizzare il nostro sito per veicolare una poesia al giorno. Questa idea, raccolta durante un incontro con il poeta “paesologo” Franco Arminio, mira a dare fiato a uno dei compiti culturali ed educativi della scuola: disseminare bellezza e dare nutrimento alla dimensione umana dell’esistenza. Questo sentire ci sembra particolarmente adatto in questo momento di emergenza sanitaria.
Le poesie saranno visualizzate quotidianamente in home page e, come archivio, in questa pagina o, con diversa vista, nell’archivio della categoria “Una poesia al giorno”.

  • Rima per compleanni al tempo del virus 19 Marzo 2020
    (…) I bambini lo sperano e gli adulti lo sanno / Le brutte cose passano le belle torneranno / I poeti lo giurano ritornerà la festa / Le brutte cose passano ciò che tu ami resta. Di Bruno Tognolini
  • Il silenzio dell’armadio, del tavolo e della camera da letto 18 Marzo 2020
    Niente, è che a me piacciono da sempre le cose mute, quando l’io zittisce e si alza il volume della voce non solo degli uccelli, ma anche (…) di Chandra Livia Candiani
  • C’è un albero che cresce a Brooklyn 17 Marzo 2020
    Alcuni lo chiamano l’Albero del Paradiso. Ovunque cada il suo seme, ne nasce un albero che lotta per raggiungere il cielo. (…) di Betty Smith
  • Perché non è finita 16 Marzo 2020
    (…) Giungeranno le rondini dall’Africa, prima o poi. Il virus allenterà la presa. Lo scenario cambierà. Saprà di pane la vita. Di te e di me. Di noi. Di Massimo Trombi
  • Che cos’è che in aria vola? 15 Marzo 2020
    Che cos’è che in aria vola? C’ è qualcosa che non so? Come mai non si va a scuola? Ora ne parliamo un po’. (…) di Roberto Piumini
  • Era l’11 marzo del 2020 14 Marzo 2020
    Era l’11 marzo del 2020, le strade erano vuote, i negozi chiusi, la gente non usciva più. (…) di Irene Vella
  • Un appunto 13 Marzo 2020
    La vita – è il solo modo per coprirsi di foglie, prendere fiato sulla sabbia, sollevarsi sulle ali (…) di Wislawa Symborska
  • La “Speranza” è quella cosa piumata 12 Marzo 2020
    …che si viene a posare sull’anima – Canta melodie senza parole – e non smette – mai – (…) di Emily Dickinson
  • Nove marzo duemilaventi 11 Marzo 2020
    Questo ti voglio dire ci dovevamo fermare. Lo sapevamo. Lo sentivamo tutti ch’era troppo furioso il nostro fare (…) di Mariangela Gualtieri
  • La filastrocca dei mutamenti 10 Marzo 2020
    (…) E mare sia. Perché ho capito, adesso non cambio in qualcos’altro, ma in me stesso. Di Bruno Tognolini



Link vai su