Ultima modifica: 2 Dicembre 2019
Istituto comprensivo statale Copernico > Sei in news > Sei in news Primaria > Nuovo regolamento scuola primaria

Nuovo regolamento scuola primaria

In vigore da mercoledì 13 novembre il nuovo regolamento d’istituto relativo alla scuola primaria.

Gentili genitori,

vi informo che il Consiglio d’istituto ha deliberato  il nuovo regolamento della scuola primaria, da oggi pubblicato in albo.

Entrata/Uscita

  1. L’orario di ingresso è 8:25 – 8:30.
  2. Le entrate posticipate sono consentite alle 10:30 e alle 12:30.
  3. Gli alunni e le alunne non iscritti al servizio di pre-scuola potranno entrare nell’edificio scolastico solamente dopo l’apertura dei cancelli.
  4. In caso di ritardo dell’alunna/o il genitore è tenuto ad avvisare la scuola telefonicamente e giustificare in forma scritta. In caso di ritardi ripetuti verrà informato il dirigente scolastico.
  5. I permessi di entrata/uscita devono essere sempre richiesti anticipatamente dalla famiglia in forma scritta. Si invitano pertanto i genitori a limitare più possibile il numero degli ingressi posticipati e le uscite anticipate.
  6. All’orario di uscita gli insegnanti accompagnano gli alunni al cancello. In caso di fratelli o sorelle presenti nello stesso edificio sarà compito dell’insegnante accompagnare l’alunna/o dalla famiglia o dalla persona delegata al ritiro, secondo le indicazioni fornite dalla famiglia.
  7. Organizzazione uscita plesso Copernico: classi 1° e 2° dalla palestra; 3°-4°-5° dalla bidelleria.
  8. In caso di gravi impedimenti al ritiro, il genitore dovrà contattare tempestivamente la scuola comunicando il ritardo ed eventualmente il nome della persona delegata.
  9. In caso di mancato ritiro dell’alunno, le insegnanti cercheranno di contattare i genitori o la persona delegata. Se l’alunno non dovesse essere ritirato entro 30 minuti dall’orario di uscita, o non fosse possibile rintracciare i genitori, la scuola potrà contattare l’ufficio di Polizia Locale e/o servizi sociali territoriali. Come ultima soluzione contatterà la stazione locale dei Carabinieri.
  10. In caso di uscita anticipata il genitore o il delegato attende all’ingresso che il collaboratore scolastico accompagni l’alunno.
  11. Le uscite anticipate sono previste alle 12:00, alle 12:30 o alle 14:30.

Assenze

  1. Le assenze devono essere sempre giustificate in forma scritta dai responsabili del minore e successivamente siglate dal docente che accoglie l’alunno.
  2. È necessario avvisare telefonicamente la scuola in caso di assenza di bambini affiancati da educatori.
  3. In caso di assenza gli zaini con i compiti, se richiesti, verranno preparati dalle insegnanti e lasciati in bidelleria alle ore 16:30.

Mensa

  1. I genitori degli iscritti alla mensa, che occasionalmente, non usufruiscono del servizio, devono comunicare la non presenza in forma scritta e possono rientrare a scuola alle ore 14:30.
  2. Nel caso l’alunna/o abbia necessità di seguire una dieta in bianco per un breve periodo di tempo è sufficiente la comunicazione scritta sul diario. Per periodi di tempo maggiori è richiesto un certificato medico da consegnare in Comune.

Norme generali

  1. Tutte le comunicazioni date ai bambini dalle insegnanti e dalla scuola devono essere sempre firmate.
  2. Ogni bambina/o deve essere fornito durante tutto l’anno scolastico del materiale richiesto, in forma scritta, dai singoli docenti. I genitori sono invitati a controllare il materiale nel corso dell’anno.
  3. Gli insegnanti non possono ricevere e-mail su posta personale o chiamate personali relative ai singoli alunni. Le comunicazioni personali verranno date ai genitori attraverso il diario o il registro elettronico.
  4. Si consiglia agli insegnanti di non partecipare a gruppi social di classe e di utilizzare canali istituzionali (es. registro elettronico) e/o incontri in presenza per discutere di temi inerenti la classe.
  5. È vietato l’uso personale del cellulare durante le attività didattiche.
  6. Durante le riunioni o i colloqui i bambini e le bambine non possono essere presenti nell’edificio scolastico.
  7. I genitori non possono entrare nei locali scolastici se non autorizzati da dirigente scolastico, tranne negli orari di ricevimento/apertura della segreteria attraverso consegna del documento di riconoscimento.
  8. Al termine delle lezioni non è possibile rientrare a scuola per ritirare materiale dimenticato.
  9. In caso di infortuni subiti in ambiente extrascolastico è necessario avvisare gli insegnanti, tenendo conto che:
    • per l’esonero parziale dall’attività motoria è sufficiente la comunicazione scritta sul diario;
    • per l’esonero totale dall’attività motoria è obbligatorio il certificato medico da consegnare in segreteria.
  10. S’informano i genitori che all’interno dell’edificio scolastico non è consentito:
    • festeggiare i compleanni degli alunni introducendo cibi (comprese le caramelle) e bevande, a seguito dei numerosi casi di allergie e intolleranze alimentari;
    • distribuire inviti.
  11. Non è possibile portare a scuola giochi personali di qualsiasi tipo, salvo esplicita richiesta fatta dagli insegnanti.
  12. È consentito l’utilizzo di borracce o bicchieri di plastica riutilizzabili.
  13. Si ricorda che gli insegnanti devono accogliere gli alunni in classe e devono prendere servizio cinque minuti prima dell’inizio delle lezioni.
  14. Per quanto riguarda gli obblighi di sorveglianza, occorre fare riferimento alla circolare di inizio anno sul tema della vigilanza.
  1.  

Gestione intervallo

  1. Gli spazi esterni della scuola verranno occupati dalle classi nel seguente modo: classi prime e seconde nel giardino all’ingresso principale; classi terze e quarte nel giardino di via Pitagora lato mensa; classi quinte nel giardino di via Pitagora lato palestra.
  2. Posto che nei corridoi è vietato correre, giocare con la palla, sostare, giocare in prossimità delle scale, l’intervallo nei corridoi verrà gestito dagli insegnanti di comune accordo rispetto ai tempi/spazi di utilizzo.
  3. Si consiglia l’uso organizzato anche della palestra e della palestrina.

Spostamento aule

  1. Gli insegnanti, che al termine dell’anno scolastico dovranno cambiare aula, sposteranno solo il materiale scolastico e non gli arredi presenti nell’aula di provenienza.
  2. Le classi prime e seconde saranno collocate al piano terra, le classi terze, quarte e quinte al primo piano (salvo casi particolari).

Questo regolamento è stato approvato nella seduta del Consiglio d’istituto del 29 ottobre 2019.




Link vai su